Menu

La Settimana Santa alla parrocchia della Sacra Famiglia

SettimanaSantaSFamiglia

Una Settimana Santa con le celebrazioni trasmesse in diretta attraverso i canali Facebook e YouTube della parrocchia e scandita dal rintocco delle campane: la parrocchia cittadina della Sacra Famiglia affronta così gli ultimi giorni di avvicinamento alla Pasqua e la celebrazione della Resurrezione del Signore.
In tutte le messe, celebrate a porte chiuse - comunicano dalla parrocchia -, verranno rispettate le normative vigenti per il coronavirus e anche il coro sta prestando un servizio eccezionale di smartworking.
La chiesa sarà aperta tutti i giorni dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 18.
Viene raccomandato ai fedeli, a seguito delle disposizioni ministeriali e diocesane per il coronavirus, di mantenere una debita distanza di almeno quattro metri tra le persone.

Il 5 aprile, Domenica delle Palme, il suono delle campane alle ore 10.45 annuncia ai fedeli l’invito alla preghiera; alle ore 11 celebrazione a porte chiuse della messa con la lettura della Passione di Gesù.

Giovedì 9, Giovedì Santo, alle ore 18 celebrazione a porte chiuse della messa “in Cœna Domini”, nel ricordo dell’ultima cena di Gesù. Al termine della celebrazione, traslazione del SS. Sacramento dall’altare maggiore verso l’altare della Reposizione e benedizione eucaristica conclusiva.

Venerdì 10, Venerdì Santo, giorno di digiuno e astinenza, la chiesa sarà aperta dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 18. Sarà possibile accostarsi al gruppo statuario del Cristo morto e di Maria SS. Addolorata, presso l’omonima cappella laterale, per la venerazione e la preghiera personale, con la raccomandazione di mantenere una distanza di almeno quattro metri tra le persone.
Alle ore 15 nel ricordo della morte di Gesù le campane suoneeranno per l’ultima volta. Il loro rintocco non si sentirà più fino a sabato sera.
Alle ore 21 celebrazione a porte chiuse della Via Crucis, presieduta dal parroco don Angelo Cavanna.

Sabato 11 aprile, Sabato Santo, giorno di digiuno e astinenza.
Alle ore 21 il suono festoso delle campane annuncerà al popolo di Dio la Resurrezione di Cristo.
I fedeli sono invitati a esporre dalle proprie abitazioni un drappo bianco e una candela accesa e a seguire, attraverso tv, radio o web, la celebrazione della Veglia pasquale presieduta da papa Francesco in Vaticano.

Domenica 12 aprile, Pasqua di Resurrezione, alle ore 10.45 il suono festoso delle campane annuncerà ai fedeli l’invito alla preghiera; alle ore 11 celebrazione a porte chiuse della solenne messa di Resurrezione.

Tutte le celebrazioni saranno trasmesse attraverso i canali Facebook e YouTube della parrocchia.

Pubblicato il 3 aprile 2020

Ascolta l'audio

Altri articoli...

  1. Il vescovo Vezzoli: «come seguire le messe in TV»
  2. Pasqua, il Vescovo celebra in streaming
  3. Mons. Russo (Cei): «Sosteniamo medici e operatori sanitari»
  4. Giuseppe Curallo, testimone di Piacenza con le immagini
  5. Il Vescovo autorizza l'assoluzione collettiva dei malati
  6. Ricordando Carlo Casini, fondatore del Movimento per la Vita
  7. Padre Mocerino: «Questi medici sono straordinari»
  8. La stampa è sempre un bene pubblico essenziale
  9. Rancilio (Avvenire): Covid-19, serve informazione di qualità
  10. #iorestoacasa. Ma chi una casa non ce l'ha?
  11. «Andate oltre il virtuale»
  12. Adotta un cristiano del Medio Oriente
  13. «Io resto a casa», tutta Italia zona protetta
  14. Coronavirus, contrastiamolo insieme
  15. Papa Francesco, messe per i malati di coronavirus
  16. Emergenza coronavirus, le indicazioni della diocesi
  17. Domenica messa del Vescovo in streaming
  18. Cresce l'antisemitismo in Italia
  19. AC, Ilaria Massera confermata presidente
  20. Lutto per il nostro Vescovo
  21. Dal 2 marzo novena alla Madonna di Campagna «per proteggere la città e trasformare la paura in speranza»
  22. Quaresima, un sussidio per la preghiera in famiglia
  23. Il coro Vallongina a New York
  24. Quaresima, un cammino nel deserto nel tempo del coronavirus
  25. Telefonate da parte di sedicenti operatori sanitari, la Polizia Locale invita i cittadini a respingere qualsiasi approccio
  26. 《Maria》, sospeso l'incontro di presentazione del 24 a Palazzo Galli
  27. Piacenza non dimentica la beata Leonella
  28. Nasce il Centro di ascolto del Servizio tutela minori
  29. Cattolica, Kerry Kennedy ospite al «Dies Academicus»
  30. Omar e Giuseppe, diaconi a Piacenza
  31. Mercoledì delle Ceneri, diretta streaming della celebrazione con il Vescovo
  32. Mercoledì delle Ceneri, un sussidio per pregare nelle case
  33. 1° marzo, messa del Vescovo sul sito della diocesi e a Telelibertà
  34. Mons. Monari in Cattolica: all'imprenditoria serve sensibilità
  35. Il carcere che produce
  36. Riqualificare la Via Francigena e il Cammino di San Colombano
  37. A Piacenza messe sospese, ma chiese aperte
  38. Sandra Sabattini, inaugurata la mostra in Sant’Ilario
  39. Dal 7 il Laboratorio di Mondialità consapevole
  40. Una mostra per raccontare don Vittorione

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente