Menu

Un anno di escursioni lungo il Sentiero del Tidone e i sentieri valtidonesi

 Valtidone lentamente

Ripartire dalla Val Tidone, attraverso escursioni a piedi e in bicicletta che si snodano nella vallata lungo il Sentiero del Tidone e altri sentieri immersi nella natura. È questo l’obiettivo di “Val Tidone lentamente”, progetto creato e coordinato dall’Associazione Sentiero del Tidone insieme al team di guide escursionistiche ambientali esperte Mirna Filippi, Annalisa Guaraldo (gruppo 'I Calcaterra'), Laura Ferrari (gruppo 'I Calcaterra'), Giuseppe Noroni (gruppo 'I Calcaterra') e Massimiliano Bravi. Oltre 20 escursioni da marzo a dicembre 2021, alla scoperta di piccoli gioielli naturalistici, culturali e anche enogastronomici. Il 2020 appena concluso è stato un anno difficile e doloroso, un anno che ha condizionato anche viaggi e spostamenti. Ma proprio queste nuove prospettive hanno fatto riscoprire a molte persone la gioia di viaggiare vicino a casa o in luoghi distanti dalle classiche mete turistiche: tanti infatti gli accessi al Sentiero del Tidone durante la bella stagione. Un notevole interesse che ha acceso la lampadina ai volontari dell’Associazione Sentiero del Tidone.

“Abbiamo contattato le due guide escursionistiche ufficiali del Sentiero del Tidone Mirna Filippi e Annalisa Guaraldo che a loro volta hanno sensibilizzato altre guide del gruppo ‘I Calcaterra’ di cui Annalisa fa parte, e abbiamo chiesto la loro disponibilità per pensare ad un circuito di escursioni in Val Tidone – commenta Daniele Razza, presidente dell’associazione ‘Sentiero del Tidone’ - da lì è partito il tutto. Grazie a loro, alla nostra associata Greta Cavallari, consulente di comunicazione e fondatrice di Travel Val Tidone, al grafico e ai vari consiglieri dell’associazione, stiamo organizzando oltre venti escursioni: è una novità assoluta per la Val Tidone perché è la prima volta in cui si realizza un circuito di questo tipo che abbraccia tutti i mesi da Marzo a Dicembre. Durante questo secondo lockdown abbiamo lavorato continuativamente sul progetto e speriamo che la pandemia non ostacoli quanto abbiamo organizzato. Abbiamo messo insieme le capacità e le conoscenze delle guide, tutte ufficialmente riconosciute ed abilitate, alle peculiarità di tutto il territorio della vallata, attraversato dal Sentiero del Tidone, per farlo conoscere nella sua interezza. Ringraziamo fin d’ora tutti i soggetti che hanno dato la propria adesione nel potenziare queste escursioni che permetteranno di conoscere meglio gli aspetti naturalistici, storici ed enogastronomici di cui è ricca la Val Tidone. Questo è il primo dei progetti importanti a livello di vallata e provinciale che intendiamo promuovere e portare avanti, auspicando nella collaborazione di tutti, per lo sviluppo del territorio”.

Il calendario completo delle escursioni sarà presentato nelle prossime settimane, in base alla situazione legata alla pandemia Covid-19 e alle relative restrizioni. La speranza degli organizzatori è quella di poter realizzare questa serie di escursioni che saranno a numero chiuso e rispetteranno tutte le normative anti-assembramento. L’iniziativa coinvolgerà diversi attori sul territorio: associazioni, enti, Amministrazioni, aziende e privati che credono nelle potenzialità della Val Tidone come meta turistica.

Pubblicato il 17 gennaio 2021

Ascolta l'audio

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente