Menu
logo new2015 ok logo appStore logo googleStore

Bobbio festeggia il patrono San Colombano

colombano

Bobbio  festeggia  San Colombano, patrono della città e copatrono della diocesi. Venerdì 23 novembre si commemora la morte del santo irlandese avvenuta a Bobbio nel 615. Le sue spoglie sono custodite nella cripta della basilica bobbiese a lui dedicata. Da mercoledì 14 è iniziata la novena in preparazione alla solennità: ogni sera alle ore 20.30 nella cripta della basilica di San Colombano viene commentato un brano tratto dagli scritti del Santo. Presiede don Mario Poggi, prevosto della basilica.
 Lungo tutto il porticato dell’Abbazia dedicata a San Colombano, splendidamente ornato dall’accensione di una miriade di lumini, giovedì 22 novembre con inizio alle ore 20.30 si snoderà la processione al seguito del busto argenteo del santo irlandese. Giunti in basilica, vi si terrà la celebrazione religiosa, presieduta dal vescovo mons. Gianni Ambrosio. In programma anche la veglia di preghiera per il futuro sacerdote Simone Tosetti.
La celebrazione del transito   ogni anno è un invito per trovare o ritrovare nella vita di ogni giorno l’opportunità di trarre linfa dagli insegnamenti di San Colombano. Al termine della celebrazione, il gruppo “Ra Familia Bubièiza”, offrirà un rinfresco nel cavedio con caldarroste, ottimo vin brulé, prodotti tipici e dolci vari.


Convegno e Messa patronale alla presenza del vescovo. Dopo il suggestivo rito del Transito le celebrazioni in onore di San Colombano proseguono  per  l’intera giornata di venerdì 23 novembre. La prima messa sarà celebrata alle ore 8 in cripta da don Mario Poggi. Segue alle ore 9.15  l’incontro per tutti i sacerdoti nel Salone dei Vescovi del Palazzo vescovile di Bobbio sul tema “San Colombano e il futuro del Cristianesimo in Europa”. Alle ore 11 la messa solenne presieduta da mons. Gianni Ambrosio in Basilica alla presenza delle autorità e dei rappresentanti delle varie associazioni locali. Tra i presenti anche don Joseph G. Rooney e don Joseph Gunn della diocesi irlandese di Dow and Connor canonici della Concattedrale di Bobbio.  Un’antica usanza, al termine della messa, è la distribuzione ai fedeli del “Pane di San Colombano” preparato dal signor Bergamini in collaborazione con un gruppo di volontari; il pane viene benedetto, tagliato e distribuito negli appositi sacchetti. Una concelebrazione eucaristica alle ore 18 in basilica chiuderà i festeggiamenti patronali.

Concerto il 23 e il 24 in San Colombano. Quest’anno Bobbio ospita  il primo Concorso internazionale di Musica sacra “San Colombano” rivolto a cantanti lirici di tutte le nazionalità e a cori polifonici nazionali e internazionali. L’evento ha avuto inizio domenica 11 e prosegue venerdì 23 e sabato 24 novembre. Venerdì 23 novembre nella basilica di san Colombano alle ore 21 è in programma il concerto di voci soliste finaliste del concorso; sabato 24 novembre sempre in  basilica  alle ore 21 il concerto dei vincitori e la cerimonia di premiazione.
L’organizzazione è a cura di “DEA donne e arte” che propone eventi culturali innovativi e insoliti con lo scopo di valorizzare l’arte, la musica, il territorio in collaborazione con il Comune di Bobbio.

Pubblicato il 17 novembre 2018

Ascolta l'audio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente