Menu
logo new2015 ok logo appStore logo googleStore
  • 1
  • 2
Prev Next

A Grondone di Ferriere è ritornato il presepe di legno

Grondone

Molti, moltissimi i presepi allestiti in tutto il Piacentino degni di menzione.
Simbolico quello che una coppia di giovani - Simona Malchiodi e Lorenzo Bavagnoli – ha nuovamente allestito durante le festività del Natale a Grondone di Ferriere.
Nel paese che ha dato i natali a monsignor Antonio Lanfranchi (arcivescovo di Modena scomparso nel febbraio 2015), i due ragazzi hanno esposto il presepe nei pressi della strada provinciale del Mercatello, risultando così ben visibile agli automobilisti ed escursionisti di passaggio.
Il presepe è stato ben illuminato anche nelle ore notturne. Una luce nel buio della notte dell’Alta Valnure.

Pubblicato il 27 dicembre 2018

Ascolta l'audio

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente