Menu

«Guidati dai Fiamminghi», secondo appuntamento

ovali 2

Sabato 16 e domenica 17 ottobre avrà luogo il secondo appuntamento “Guidati dai Fiamminghi”, alla scoperta del patrimonio artistico di Piacenza.L’iniziativa, voluta dall'Amministrazione comunale d’intesa con il Touring Club Italiano, è nel segno di Robert De Longe, artista secentesco particolarmente conosciuto ai tempi, che tra città e provincia ha dipinto alcune tra le sue opere più importanti e significative. Il secondo itinerario, con la regia della guida professionista Claudia Marchionni del Touring Club Italiano, prevede la partenza dalla basilica di Santa Maria di Campagna alle ore 15, con tappa successiva alla vicina chiesa di San Giuseppe in Ospedale e Santa Brigida, proseguendo poiin San Giovanni in Canale, Santa Teresa, all’Oratorio di San Bernardino, l’ex chiesa di San Vincenzo e infine presso il Museo Kronos adiacente alla Cattedrale.

Spiega l’assessore alla Cultura Jonathan Papamarenghi: “Grazie alla mostra “Farnese Segreto” possiamo oggi ammirare per la prima volta sette bellissimi ovali di Robert De Longe, donati nel 1961 ai Musei Civici da Carlo Anguissola e sinora custoditi in deposito, nonché le tre grandi pale a tema biblico che il nuovo allestimento valorizza ulteriormente. Abbiamo voluto coinvolgere, a supporto della conoscenza delle opere di De Longe, anche il Touring Club, che grazie al Console Luisa Precivale ci consente di far conoscere la ricchezza e la suggestione dei nostri beni storici e artistici, mettendo in luce le testimonianze pittoriche con cui l’artista belga ha dato pregio a tantissime chiese del territorio”.
Il tutto gratuitamente per i visitatori, nell'intento di favorire l'accessibilità e la fruizione della cultura con la massima apertura.

La partecipazione è gratuita, con prenotazione obbligatoria presso lo sportello Iat-R del Comune di Piacenza posto all’ingresso di Palazzo Gotico, scrivendo ao contattando le operatrici allo 0523-492001 negli orari di apertura: il lunedì dalle 10 alle 13, dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18.30.

Anche grazie a queste due iniziative – conclude Papamarenghi – Piacenzasta accendendo i riflettori su tesori che sinora sono stati conservati con grande attenzione alla loro tutela, che ora possiamo riscoprire e condividere con una più ampia platea, proprio nello spirito con cui il Touring Club Italiano, di recente, ha aperto al pubblico spazi culturali e monumenti normalmente chiusi alle visite, grazie a una campagna di grande successo quale “Riapriamo le porte all'arte e alla cultura!”.

Pubblicato il 14 ottobre 2021

Ascolta l'audio

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente