Menu

logo new2015 okabbonamenti banner 750

  • 1
  • 2
Prev Next

Si replica «Piacenza illuminata»

duomo

Domenica 14 luglio alle ore 21 si replica l'itinerario "Piacenza illuminata".
La passeggiata culturale serale di domenica scorsa ha raggiunto un alto numero di richieste di iscrizioni, così da costringere gli organizzatori a limitare il numero dei partecipanti per garantire la qualità della visita.
Per venire incontro a tutti coloro che non hanno trovato più posti liberi per la partecipazione si è deciso di replicare l’evento domenica 14 luglio, sempre con partenza alle 21  dal Museo Kronos, con ritrovo alle 20.45 per la conferma di iscrizione.
L’itinerario serale, che fa parte della rassegna «Piacenza da Scoprire»,  porterà a scoprire bellezze architettoniche, aneddoti e curiosità dei monumenti e delle vie del centro storico di Piacenza. Un tour tra palazzi e monumenti illuminati dalla luce artificiale, della luna e  delle torce: i particolari risulteranno ancora più interessanti. I quattro quartieri della città di Piacenza ma soprattutto le famiglie che li abitavano saranno i protagonisti della narrazione tra storie e leggende, palazzi residenza ed edifici importanti a loro dedicati o da loro fatti costruire.
“Piacenza illuminata” e la rassegna «Piacenza da Scoprire» nascono dalla collaborazione tra la società Cool Tour e Kronos – Museo della Cattedrale di Piacenza.
Il ritrovo è presso il Museo Kronos (via Prevostura 7, dietro il Duomo di Piacenza) alle ore 20:45 per compilare una semplice scheda di partecipazione e pagare la quota: 6 € per il biglietto intero, 4 € per il ridotto (possessori biglietto Museo Kronos – Salita alla Cupola della Cattedrale di Piacenza e Museo Collezione Mazzolini e Museo dell’Abbazia di Bobbio).
La prenotazione è obbligatoria. Per prenotare o per informazioni si può chiamare il 331 4606435 o scrivere a .

Pubblicato il 10 luglio 2019

Ascolta l'audio   

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente