Menu

«I Cani della biscia», concerto al President

cani

Venerdì 3 dicembre alle ore 21.15 al Teatro President di Piacenza i "Cani della biscia" festeggiano il loro decimo compleanno con una serata che ripercorre tutta la loro discografia.
Saranno presentati i loro grandi classici: dai brani in dialetto alle canzoni dell’ultimo disco “Vuoi quei kiwi”, che costituisce la loro settima fatica discografica. Canzoni come sempre presentate nel loro modo scanzonato e dissacrante, per ricreare quell’atmosfera magica delle sagre estive di paese e delle piazze.
Il nuovo CD, infatti, passa dai consigli enogastronomici a riflessioni sulla vita di paese e di città, dalle recensioni di località montane dell’Appennino Emiliano e ai posti commerciali frequentati da turisti di tutto il nord Italia, ma anche dei nostri salumi nostrani e perfino a quadri smarriti…


Il gruppo piacentino ha scelto il teatro per festeggiare con le dieci candeline 10 anni di successi che con la loro musica hanno appassionato nel loro percorso musicale giovani e meno giovani, trascinandoli in una atmosfera di divertimento e allegria, elementi caratteristici del gruppo che è composto da Alain Scaglia (voce), Carlo Cantore (batteria), Davide Cignatta (chitarra), Stefano Schembari (basso), Johnny Pozzi (tastiere). Artisti di altissimo livello che assieme sviluppano una elevata qualità musicale.
Uno straordinario concerto che costituisce anche una ripresa dell’attività del Teatro President dopo la chiusura imposta per il contenimento della pandemia.
Il concerto si svolgerà in sicurezza secondo le vigenti norme anti Covid-19 .
Posto unico numerato € 15.
Prevendita presso il “City bar”, via Manfredi 33 (PC) dal lunedì al sabato dalle ore 7 alle ore 19. info e prenotazioni al 3282184586 con possibilità di ritirare i biglietti la sera dell’evento.

Pubblicato il 27 novembre 2021

Ascolta l'audio

"Il Nuovo Giornale" percepisce i contributi pubblici all’editoria.
"Il Nuovo Giornale", tramite la Fisc (Federazione Italiana Settimanali Cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Amministrazione trasparente